Previdenza pubblica sostenibile viatico ai piani pensionistici privati

Il sistema previdenziale italiano è pubblico ed è obbligatorio. Nel senso che chi lavora deve obbligatoriamente essere iscritto a una cassa previdenziale (INPS o casse previdenziali specializzate, come quelle per i professionisti). Non esiste alcuna possibilità che un cittadino lavori senza una copertura previdenziale, che nei fatti, è pubblica o in regime di diritto pubblico. […]

Società del controllo e patologia del dissenso

SPID, identità digitale, fascicolo sanitario elettronico, moneta elettronica, green pass per accedere a servizi, lavoro e socialità, convergono tutti verso un unico obiettivo, ormai nemmeno tanto malcelato: la società del controllo. Una società in cui tu, cittadino in carne e ossa, verrai definitivamente spersonalizzato e spogliato della tua umanità per essere “imprigionato” in un QR […]

Riforma del catasto e IVA uguale povertà e debito privato

Il Governo Draghi va avanti con la riforma del catasto. Incurante dell’indirizzo del Parlamento che ha detto no alla riforma, prepara un DdL delega da presentare allo stesso Parlamento, perché questi la approvi e possa così agire tramite decreti delegati. Ma non m’interessa la cronaca politica in sé, quanto l’impatto economico che si otterrebbe qualora […]

L’astensione come metodo di governo

Le elezioni comunali sono elezioni comunali, e qualcuno – giustamente – ha fatto notare che nelle elezioni comunali si vota la persona e il “programma” per la gestione del Comune. E’ difficile, dunque, dare un’interpretazione nazionale del dato elettorale delle ultime amministrative (quelle tenutesi ieri e l’altro), quelle che – per inciso – hanno visto […]

Vaccino-tampone. Perché siamo davanti a un trattamento sanitario obbligatorio

Chiarimento preliminare: questo post non vuole essere un post “tecnico”, e tanto meno un post di difesa in punta di diritto, che lascio agli avvocati (sicché se avete intenzione di contestare il green pass, vi prego, consultate un legale). Questo è un post di riflessione su alcune criticità che, a mio modesto avviso, dovrebbero essere […]

Perché il lavoro non può essere condizionato al possesso del green pass

Per evitare fraintendimenti e ambiguità, non intendo qui parlare del rapporto tra lavoro e obbligo vaccinale, questo perché l’obbligatorietà del vaccino in relazione al lavoro richiede valutazioni differenti, fermo restando che il sottoscritto è fermamente contrario all’obbligo vaccinale, soprattutto perché la profilassi obbligatoria non sembra trovare alcuna cittadinanza nella nostra carta fondamentale (nonostante ci sia […]

Green pass per lavorare tra libero consenso e consenso forzato

Il green pass per andare a mangiarsi una pizza (al chiuso, in pizzeria) è una palese violazione della libertà personale. Non esiste – sappiamo – alcuna norma che obblighi a vaccinarsi, ma esiste una norma che obbliga chi vuole mangiarsi una pizza (al chiuso, in pizzeria) a possedere un certificato che prova che ti sei vaccinato […]

Green Pass e sistema dei crediti sociali

Ultimamente leggo (e sento) che gli entusiasti dei vaccini anti-covid sono andati in un brodo di giuggiole quando codesto Governo ha introdotto il green pass per alcune attività, compresa l’attività scolastica e universitaria (v. DL 111/2021 e DL 105/2021). Un provvedimento, questo, che sconfessa clamorosamente la stessa Unione Europea, la quale, in una serie di […]

E quando il fascismo tornò, non lo videro…

E quando il fascismo tornò, non lo videro, perché furono troppo occupati ad accusare di fascismo coloro che ne denunciavano il ritorno, oppure perché invocavano sicurezza in cambio delle loro libertà e dei loro diritti costituzionali, ceduti volentieri purché, chi deteneva il potere, desse loro quel falso senso di sicurezza che solo un carceriere può […]

Iscriviti sul mio canale Telegram @ilpetulante per rimanere aggiornato sui nuovi articoli