Perché oggi “destra” e “sinistra” sono contenitori interscambiabili

Ancora una volta mi occupo di “destra” e “sinistra” e del fatto che siano un non sense, almeno nell’attuale contesto storico-politico. Ciò perché sia l’una che l’altra lavorano fondamentalmente per la stessa ideologia: il liberismo. Sicché, dirsi di “sinistra” o di “destra” oggi non vuol dire assolutamente nulla, se non per rimarcare differenze cosmetiche o […]

Perché la politica si difende dal processo e non nel processo

Lungi questa dall’essere una difesa d’ufficio di Salvini, vorrei fare qualche riflessione sulla scorta del caso “Gregoretti” e su alcuni concetti che sfuggono ai più, soprattutto a chi ritiene che l’autorizzazione al processo del Senato sia stata corretta. Formalmente, sicuramente. Nella sostanza, vediamo. Partiamo dall’assunto chiave di questo post: — La politica si difende dal […]

Declino demografico e coscienza di classe

Ancora un dato deprimente: le nascite in Italia hanno battuto un nuovo record. Sono ai livelli del 1918, e cioè ai livelli della demografia successiva alla fine della grande guerra. Il divario tra nascite e morti si allarga in favore delle  morti. Su 100 morti, 67 sono le nascite. Un dramma; peggio di una guerra, […]

E’ in arrivo il MES 2.0?

Quando vi dico che manca la cultura costituzionale, non è detto così per dire, ma è detto proprio perché manca sul serio. Altrimenti, se tutti fossero pienamente consapevoli del significato profondo del concetto di sovranità nazionale connesso alla tutela della democrazia sostanziale che ruota attorno al principio lavoristico, e fossero perciò consapevoli che la sovranità […]

Tassa di successione e concentrazione della proprietà immobiliare

Partiamo da una considerazione basilare. La tassa di successione è quella tassa che va a colpire essenzialmente la proprietà, e in particolare la proprietà di beni immobili, e non è un’imposta progressiva. Fatta questa prima considerazione, andiamo a farne una seconda: in Italia esiste la proprietà immobiliare diffusa. Cioè, i cittadini italiani sono generalmente proprietari […]

Votare NO al referendum costituzionale è un dovere patriottico

Chi ha occhi per vedere può vedere che le sedicenti battaglie contro la “casta” sono battaglie contro la democrazia parlamentare e dunque contro la possibilità che il popolo possa decidere il proprio destino. L’ultima frontiera di queste battaglie è il taglio dei parlamentari che io preferisco chiamare “taglio della democrazia”. Questo perché a un taglio […]

Perché con questa classe politica non usciremo mai dall’euro(pa)

Potete fare tutti i sogni bagnati che volete, pensare alle più recondite strategie, immaginare pianificazioni segrete e inconfessabili. Vi accorgerete presto (se non ve ne siete già accorti), che è del tutto inutile e sterile, oltreché frustrante. Con questa classe politica l’euro non è in discussione. Di più: non è in discussione la stessa adesione […]

Ecco perché sono necessari gli Stati Generali per l’Italexit

Diciamocelo francamente: il neoliberismo pervasivo che geneticamente connota il dibattito politico italiano, rende oggi l’Italexit una mera chimera. Attualmente nessun partito politico che abbia sufficiente consenso elettorale crede nell’Italexit, perché mancano le basi culturali e costituzionali per perseguirlo. Limitandomi ai partiti che con faciloneria vengono considerati “populisti” e addirittura “euroscettici”, l’evidenza è chiara. Se confrontassimo […]

Bye bye Unione Europea!

Gli inglesi se ne vanno domani 31 gennaio 2020, alle ore 23.00. Abbandonano l’Unione Europea al suo destino. Visti i preparativi per la celebrazione, che prevede la proiezione della bandiera britannica sugli edifici pubblici e addirittura il conio di una moneta speciale per l’evento, si potrebbe dire che per gli inglesi è come aver vinto […]

Iscriviti sul mio canale Telegram @ilpetulante per rimanere aggiornato sui nuovi articoli