Previdenza pubblica sostenibile viatico ai piani pensionistici privati

Il sistema previdenziale italiano è pubblico ed è obbligatorio. Nel senso che chi lavora deve obbligatoriamente essere iscritto a una cassa previdenziale (INPS o casse previdenziali specializzate, come quelle per i professionisti). Non esiste alcuna possibilità che un cittadino lavori senza una copertura previdenziale, che nei fatti, è pubblica o in regime di diritto pubblico. […]

Riforma del catasto e IVA uguale povertà e debito privato

Il Governo Draghi va avanti con la riforma del catasto. Incurante dell’indirizzo del Parlamento che ha detto no alla riforma, prepara un DdL delega da presentare allo stesso Parlamento, perché questi la approvi e possa così agire tramite decreti delegati. Ma non m’interessa la cronaca politica in sé, quanto l’impatto economico che si otterrebbe qualora […]

Pandemie e democrazie destrutturate

Il semplice modello economico neoliberista non basta più. E’ stato utilizzato per disallineare potere e popolo, inserendoli in due binari separati per mezzo del vincolo esterno, sicché il potere rimanesse alle élite e il popolo continuasse a subire le loro decisioni su un altro binario. Ma questo non si è dimostrato sufficiente, e forse era […]

L’Italia ha chiesto il MES, ma si chiama Recovery Fund

Il nostro Governo ha deciso di indebitarci con la UE per i prossimi trent’anni. Quello che non era riuscito con il MES, riesce con il Recovery Fund. Nel senso che, a differenza degli altri paesi che hanno richiesto i fondi del Recovery, solo l’Italia intende far largo uso anche dei “prestiti” che ci legheranno alle […]

Perché il reddito di cittadinanza e il reddito universale sono strumenti liberisti

A prima vista, e qualora si sia completamente privi di nozioni di base di economia e politica, il reddito di cittadinanza e quello cosiddetto “universale” potrebbero sembrare misure “socialiste” o comunque improntate a perseguire l’eguaglianza sostanziale ex-art. 3 Cost. Ma non è proprio così. Come è già stato spiegato altrove, le politiche stataliste sono uno […]

Statalismo e (neo)liberismo. Perché non c’entra nulla il socialismo

Un grande errore concettuale e pratico che commettono in molti, soprattutto quelli che il “liberismo è il fronte della libertà” (e ciò senza neanche sapere cosa sia esattamente il liberismo), è quello di identificare il socialismo/keynesianesimo con lo statalismo, sicché qualsiasi politica che vede “attore” lo Stato viene bollata come politica socialista. L’errore, poi, porta […]

I tedeschi bloccano il Recovery Fund. Ma fino a quando?

La notizia è di ieri: la Corte Costituzionale tedesca blocca il Recovery Fund, su ricorso di un cittadino tedesco, ex appartenente ad AFD, chiedendo al Presidente della Repubblica di non firmare la legge. Qui in Italia, naturalmente, i sovranisti tutti a gioire, me compreso. Ma è chiaro che non si tratta di un NO definitivo, […]

La nuova “normalità” e le libertà costituzionali affievolite

Diciamoci la verità: l’avvento di Draghi e l’ingresso della Lega nel Governo non hanno spostato di un  millimetro la linea politica sulla gestione del covid-19. A distanza di un anno dall’avvento dell’infezione e a distanza di quasi due mesi dall’arrivo di Draghi a Palazzo Chigi, siamo sempre lì: zone arancioni o rosse, lockdown a Pasqua, […]

La filosofia del Recovery Fund è che non esistono “pasti gratis”

Ormai è chiaro, anzi chiarissimo, il Recovery Fund (d’ora in poi, RF) si disvela per quello che è: uno strumento per togliere ulteriore sovranità agli Stati nazionali. Un meccanismo che serve semplicemente per creare ulteriore dipendenza dalla UE (e dai mercati). Un sistema il cui scopo è trasmettere un concetto semplicissimo, ma efficace: non esistono […]

Iscriviti sul mio canale Telegram @ilpetulante per rimanere aggiornato sui nuovi articoli