Liberismo, neoliberismo e patriottismo costituzionale

Mi fanno tenerezza i liberisti che cercano di fare dei distinguo tra neoliberismo e liberismo, riconducendo addirittura il primo a una visione “socialista” e/o liberal della società, estranea per tal ragione, al liberismo. E nel farlo, citano la Thatcher e Reagan, esponenti “top” del liberismo anni ’80. Ma è chiaro che non è così. Seppure […]

AAA. Cercasi patrioti per l’Italia

In questo paese ci sono più allenatori di calcio che calciatori, e ci sono più cuochi che clienti, così come ci sono – immancabilmente – più costituzionalisti che patrioti. Di questi tempi, infatti, è facile leggere e sentire di esperti di costituzione estemporanei, che discettano di meccanismi costituzionali, soprattutto cercando di giustificare l’ingiustificabile: il diniego […]

L’alterazione della democrazia parlamentare popolare

Sgombriamo subito il campo: la nostra non è propriamente una democrazia parlamentare. La nostra è semmai una democrazia popolare. La sovranità appartiene al popolo ex-art. 1 Cost. e il Parlamento la esercita solo in forma delegata, e cioè nei limiti della delega (qui), che assume la forma dei principi fondamentali inderogabili, tra i quali vi […]

Ma basta con la solfa “siamo una democrazia parlamentare”

Mai come in questi ultime settimane sono fioccati sui social i “costituzionalisti” improvvisati. Quelli che fino a ieri nemmeno sapevano esattamente come funziona una democrazia parlamentare e oggi discettano di meccanismi costituzionali, riproponendo le formulette apprese dai giornali. “Siamo una democrazia parlamentare” e dunque ogni Governo che ottiene la fiducia dal Parlamento è legittimo. Questi […]

Sovranismo. Punto e a capo

La crisi di Governo ha fatto venire al pettine parecchi nodi e una dura realtà: il governo “gialloverde” era sovranista quanto lo è oggi il più fedele burocrate eurocratico. E non mi riferisco solo al M5S che ha certificato non solo la propria inconsistenza, la propria incapacità politica a governare e persino la propria fumosità […]

Perché la disgregazione della Repubblica è un pericolo concreto

Pochi se ne rendono conto, e chi se ne rende conto oggi è bollato come un populista. Ma la Repubblica italiana, nata nel 1948, si trova in una fase di profonda e grave sfilacciamento che prelude alla sua disgregazione. Lo Stato repubblicano, affermatosi con la prospettiva di formare una società evoluta legata al principio lavoristico, […]

Le accuse di fascismo sono da respingere qualora si difenda la sovranità

La propaganda neoliberista, eurista e globalista, subdola e meschina, cerca di confondere gli animi e intorbidire le acque, creando una fittizia equiparazione tra le giuste istanze di tutela della sovranità nazionale e della difesa dei valori di Patria, cristallizzati nella Costituzione antifascista, con l’esatto suo opposto: il fascismo.  Gli attacchi e le accuse di fascismo […]

Non vogliamo autonomia. Vogliamo sovranità nazionale e costituzione

L’autonomia differenziata non serve. Anzi, rischia di essere dannosa. Dannosa per l’unità nazionale, perché il meccanismo disarticolerebbe lo Stato unitario: l’assegnazione di competenze fondamentali come l’istruzione o la giustizia di pace, decreterebbe infatti la fine dell’unità nazionale e l’uniformità delle prestazioni, già peraltro compromesse da precedenti riforme. Ed è dannosa anche per lo sviluppo omogeneo […]

Una costituente per il ripristino della legalità costituzionale

Ormai è assodato: non esiste in Italia un partito, con ampi consensi, che sia davvero interessato al recupero della sovranità nazionale e dunque al ripristino della legalità costituzionale, intesa questa come la riaffermazione della preminenza della carta del 1948 al vertice dell’ordinamento giuridico, con la conseguenza che qualsiasi altra produzione normativa esterna si ponga in […]

Iscriviti sul mio canale Telegram @ilpetulante per rimanere aggiornato sui nuovi articoli