Sovranismo. Punto e a capo

La crisi di Governo ha fatto venire al pettine parecchi nodi e una dura realtà: il governo “gialloverde” era sovranista quanto lo è oggi il più fedele burocrate eurocratico. E non mi riferisco solo al M5S che ha certificato non solo la propria inconsistenza, la propria incapacità politica a governare e persino la propria fumosità […]

Perché la disgregazione della Repubblica è un pericolo concreto

Pochi se ne rendono conto, e chi se ne rende conto oggi è bollato come un populista. Ma la Repubblica italiana, nata nel 1948, si trova in una fase di profonda e grave sfilacciamento che prelude alla sua disgregazione. Lo Stato repubblicano, affermatosi con la prospettiva di formare una società evoluta legata al principio lavoristico, […]

Le accuse di fascismo sono da respingere qualora si difenda la sovranità

La propaganda neoliberista, eurista e globalista, subdola e meschina, cerca di confondere gli animi e intorbidire le acque, creando una fittizia equiparazione tra le giuste istanze di tutela della sovranità nazionale e della difesa dei valori di Patria, cristallizzati nella Costituzione antifascista, con l’esatto suo opposto: il fascismo.  Gli attacchi e le accuse di fascismo […]

Non vogliamo autonomia. Vogliamo sovranità nazionale e costituzione

L’autonomia differenziata non serve. Anzi, rischia di essere dannosa. Dannosa per l’unità nazionale, perché il meccanismo disarticolerebbe lo Stato unitario: l’assegnazione di competenze fondamentali come l’istruzione o la giustizia di pace, decreterebbe infatti la fine dell’unità nazionale e l’uniformità delle prestazioni, già peraltro compromesse da precedenti riforme. Ed è dannosa anche per lo sviluppo omogeneo […]

Una costituente per il ripristino della legalità costituzionale

Ormai è assodato: non esiste in Italia un partito, con ampi consensi, che sia davvero interessato al recupero della sovranità nazionale e dunque al ripristino della legalità costituzionale, intesa questa come la riaffermazione della preminenza della carta del 1948 al vertice dell’ordinamento giuridico, con la conseguenza che qualsiasi altra produzione normativa esterna si ponga in […]

Perché i minibot rischiano di essere solo fumo negli occhi

La domanda è: i minibot saranno davvero concretizzati o sono solo fumo negli occhi, in attesa di capire esattamente quello che accadrà? La domanda non è retorica. I partiti italiani da anni viaggiano con il pilota automatico, senza avere la più pallida idea di quello che bisogna fare per tutelare la democrazia sostanziale costituzionale e […]

Se la Costituzione è come una Ferrari chiusa in garage

Se i nostri padri costituenti potessero vedere cosa accade oggi, si chiederebbero se noi siamo davvero degni della Costituzione che ci hanno lasciato. Anzi, si chiederebbero per quale ragione essi ci hanno offerto uno strumento per combattere povertà e disoccupazione, e noi la lasciamo lì, come una Ferrari chiusa in garage, ad arrugginire, esaltandone solo […]

Perché i minibot sono un presidio democratico

La storia è nota. Il 28 maggio è stata approvata una mozione che impegna il Governo, tra le altre cose, a emettere titoli di piccolo taglio per garantire il pagamento dei crediti che i professionisti e gli imprenditori vantano nei confronti della P.A. Quando le opposizioni si sono rese conto (ohibò!) che quei titoli di […]

L’Italia non ha bisogno di flat tax. Ha bisogno di sovranità

L’art. 53 della Costituzione parla chiaro: «Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività». Dunque, la flat tax rischia di rivelarsi incostituzionale, seppure si potrebbe obiettare che sia il sistema e non il singolo tributo a essere informato ai criteri […]

Iscriviti sul mio canale Telegram @ilpetulante per rimanere aggiornato sui nuovi articoli