Perché un sonoro NO ai capitali cinesi

Il Governo vorrebbe stringere rapporti con obiettivi di investimenti massicci cinesi in Italia (la cosiddetta “via della seta“). In sintesi, secondo questa prospettiva, per i cinesi sarebbe l’affare del secolo costituire un grande hub commerciale nel nostro paese, e per gli italiani sarebbe l’occasione di ricevere massicci finanziamenti per opere pubbliche e infrastrutturali (in particolare […]

Con l’euro abbiamo perso 4300 miliardi

Sono dati elaborati dal think tankCep (Centre for European Policy) di Friburgo. Chi vince e chi perde dall’ingresso nell’euro. Ebbene l’Italia è fra le perdenti. Ultima in classifica con la maggiore perdita in termini di prosperità (fisco, occupazione e produzione), abbiamo bruciato la bellezza di 4300 miliardi di euro, che pro-capite fanno all’incirca 73 mila […]

Niente piano B. Solo piano A come Altroeuropeismo

Ammetto di esserci “cascato” anche io. Pensavo, seppure con qualche perplessità, che la nomina di Paolo Savona al ruolo di ministro per gli affari europei, dopo il tentativo fallito di insediarlo al MEF, sarebbe stato il grimaldello che avrebbe scardinato questa Unione Europea. E pensavo che la Lega che lo aveva proposto, sapesse quel che […]

Le accuse di razzismo per farci accettare l’immigrazione di massa

Il Consiglio d’Europa di Strasburgo entra a gamba tesa nelle politiche immigratorie italiane (qui) e dà un quadro impietoso e direi iniquo sul nostro paese, affermando che in Italia si è verificato un aumento dell’incitamento all’odio da parte dei politici, del razzismo e della xenofobia nel discorso pubblico. In particolare, ciò è presente nei media […]

Se tutelare e difendere gli italiani diventa roba fascista

Che senso ha avere una patria, dei confini e delle leggi sull’immigrazione, se poi ci sono i soliti che etichettano patria, confini e leggi sull’immigrazione idee e leggi fasciste? Facciamo entrare chiunque, aboliamo i confini e offriamo il nostro welfare, già bell’e malandato a chi arriva da ogni parte del mondo, così la smettono di […]

L’Italia subisce un “embargo” da vent’anni. Il suo nome è euro

L’Italia è un paese assediato. Subisce un embargo economico da almeno una ventina d’anni. E questo embargo si chiama euro. E non è una boutade, ma è una realtà incontestabile: l’euro è una moneta artificiale, creata per favorire il dominio della rendita finanziaria dei grandi capitali e a latere, quello della Germania sul mercato globale, […]

La tavola eurista apparecchiata per il Governo del cambiamento

E’ di ieri l’altro la notizia che Banca Carige è stata commissariata dalla BCE. La prima in assoluto. Non era mai capitato che la Banca Centrale Europea esercitasse il proprio potere di commissariamento su una banca di un paese europeo. E questo non può che destare preoccupazioni sul fronte della nostra sovranità. La domanda che […]

Matteo Salvini molla la spugna sovranista?

Non si può ancora dire che il sovranismo leghista sia morto e che Matteo Salvini abbia mollato, ma ci siamo quasi. Come dicono alcuni sovranisti critici (e non parlo degli zerovirgolisti), siamo partiti dal presupposto che l’Europa dovesse rassegnarsi all’idea che la “manovra del popolo” sarebbe stata fatta nell’interesse degli italiani, e ciò a prescindere […]

Sovranismo for dummies. Come funziona la trappola “europea”

Il sistema congegnato nell’eurozona è tale che è impossibile per un paese crescere senza “germanizzarsi”, e cioè senza diventare una colonia tedesca (perché questo è l’unico modo per essere germanizzati), cedendo sovranità alla sovrastruttura europea. No vi sembra così? Vediamo. In Europa esistono regole precise – quelle di Maastricht – che però sono state di […]

Iscriviti sul mio canale Telegram @ilpetulante per rimanere aggiornato sui nuovi articoli