Contrordine compagni: siamo nì-euro!

Pensavo di averle lette e sentite tutte ormai. Evidentemente mi ero sbagliato. Accusato di essere diventato un “tuttosubitista”, perché non comprendo la strategia, ora inizio a vedere le cose più chiaramente. Da una parte abbiamo Savona che – ahinoi! – parla dell’inevitabilità degli Stati Uniti d’Europa, seppure – come suggerisce Claudio Borghi in questo tweet […]

Tuttosubitismo e prospettive Italexit oggi

Riprendo un po’ l’argomento sul “tuttosubitismo” di cui vengono accusati alcun sovranisti critici nei confronti dell’attuale Governo (e non mi riferisco ai veri tuttosubitisti: quelli che vorrebbero il decreto exit oggi per uscire ieri). E lo riprendo, facendo il punto sulle reali prospettive (future) di uscita dell’Italia, se non dall’Europa Unita, quanto meno dalla moneta […]

Se il Governo del cambiamento non cambia niente

Il Governo del cambiamento non cambia un bel niente. Si avvia ad essere il Governo del non cambiamento. Dopo la manovra dettata dall’Europa (checché ne dicano, questa è la cruda e nuda verità), ecco che nuovamente si inizia a cedere sul fronte immigrazione, decretando la vittoria non solo delle ONG, ma anche degli immigrazionisti di casa nostra che […]

Matteo Salvini molla la spugna sovranista?

Non si può ancora dire che il sovranismo leghista sia morto e che Matteo Salvini abbia mollato, ma ci siamo quasi. Come dicono alcuni sovranisti critici (e non parlo degli zerovirgolisti), siamo partiti dal presupposto che l’Europa dovesse rassegnarsi all’idea che la “manovra del popolo” sarebbe stata fatta nell’interesse degli italiani, e ciò a prescindere […]

Il sovranismo come antitesi al nazionalismo

La propaganda mainstream elitarista ed eurista tenta in ogni modo di creare confusione nel cittadino più distratto, quello che per informarsi si abbevera normalmente ai giornaloni, ai tg e guarda i rotocalchi televisivi per capire l’aria che tira. Almeno apparentemente ha dunque gioco facile nel far passare un messaggio falsato, che intenda equiparare il sovranismo […]

Con l’Italia euroscettica, Francia e Germania rischiano di perdere la gallina dalle uova d’oro

Il nervosismo a livello europeo per l’Italia è palpabile. Oggi, tanto per dirne una, Macron ha affermato che i populismi «vogliono creare divisioni e l’arretramento nazionalista». I Governi “populisti”, per il presidente francese, in realtà «non sono populisti ma demagoghi nazionalisti» che «dimenticano quello che l’Europa ci ha dato». Mi domando e vi domando cosa mai l’Europa ci abbia dato, a […]

L’art. 11 Cost. e la cessione di sovranità come limitazione

Ne accennai già nel lontano 2012 sul mio vecchio blog, a margine dell’approvazione della famigerata legge costituzionale sul pareggio di bilancio (pareggio bilancio), quando ancora in pochi parlavano di sovranità; lo feci, in realtà, in un contesto non sovranista (che all’epoca era per me un movimento del tutto sconosciuto o quasi), dopo essermi imbattuto quasi […]

La Costituzione tra lavoro e sovranità

La nostra Carta Costituzionale, all’art. 1, sancisce due principi fondamentali, che rappresentano l’ossatura dell’intero impianto costituzionale: il lavoro da una parte e la sovranità popolare dall’altra. Il primo comma fa riferimento al lavoro: L’Italia è una repubblica fondata sul lavoro Cosa significa esattamente? In realtà, sul punto ci fu un lungo dibattito in sede costituente […]

Se il Matrix eurista ha paura ed è rabbioso…

Il sistema sta mostrando le sue crepe. L’illusione della moneta unica si sta lentamente e con fatica dissolvendo. Dopo che per anni abbiamo vissuto dentro il Matrix alimentato dalla propaganda di quanto fosse bello e utile stare dentro l’euro, di quanto per l’Italia fosse vantaggioso questo sistema monetario, basato sulla deflazione, l’austerità, la rigidità contabile, […]

L’antipatriottismo e l’esterofilia che infesta la classe politica italiana

In questi giorni convulsi, nei quali i nostri eroi cercano di formare un Governo che sia all’altezza delle aspettative populiste, la classe dominante della politica italiana ha mostrato il peggio di sé. Coloro che avrebbero dovuto quanto meno star zitti, dopo che, grazie ai loro governi, l’Italia è finita praticamente ultima in tutte le classifiche […]

Iscriviti sul mio canale Telegram @ilpetulante per rimanere aggiornato sui nuovi articoli