Gran Bretagna vs. Unione Europea. Sarà hard brexit?

Riassunto della puntata. Qualche giorno fa l’accordo con Bruxelles per una brexit “dolce” è saltato, perché il Parlamento inglese lo ha bocciato. La ragione della bocciatura è principalmente una: l’accordo era inaccettabile, perché fondamentalmente teneva legata mani e piedi la Gran Bretagna all’Unione Europea. Tuttavia, nonostante questo, il Parlamento stesso non ha sfiduciato il primo […]

Il neonazionalismo tedesco dietro la retorica dell’Unione Europea

Non c’è molto da dire in proposito. E’ ormai chiaro che dietro la retorica dell’Unione Europea, del debito brutto brutto e del deficit ancora più brutto, si celino le mire neonazionaliste tedesche. Il Re è nudo e lo è da un po’, solo che quelli che tifano Europa, cercano in ogni modo di nascondere l’evidenza […]

L’economia sociale di mercato della UE non è socialismo

Spesso si confonde l’economia sociale di mercato e il socialismo. E’ una confusione determinata dall’utilizzo di sociale che evoca effettivamente una certa sensibilità per il sociale. Ma chiaramente così non è. Economia sociale di mercato e socialismo non sono sinonimi. Anzi, sono praticamente l’uno opposto dell’altro. L’economia sociale di mercato L’economia sociale di mercato – altrimenti […]

Sovranismo for dummies. Come funziona la trappola “europea”

Il sistema congegnato nell’eurozona è tale che è impossibile per un paese crescere senza “germanizzarsi”, e cioè senza diventare una colonia tedesca (perché questo è l’unico modo per essere germanizzati), cedendo sovranità alla sovrastruttura europea. No vi sembra così? Vediamo. In Europa esistono regole precise – quelle di Maastricht – che però sono state di […]

Vi spiego la vergogna del pareggio di bilancio in Costituzione

Nel lontano 2012, sotto il Governo Monti, il Parlamento approva una delle riforme costituzionali – dopo quella del 2001 – più vergognose della storia repubblicana: il pareggio di bilancio (ne parlai di già all’epoca, sul mio vecchio blog). Se infatti la riforma del 2001 introduce il vincolo dell’ordinamento comunitario, sicché una legge nazionale che si […]

Il contatore sulla montagna di euro che regaliamo all’Europa

Il Pedante risponde al contatore dell’Istituto Bruno Leoni sul debito pubblico, con un contatore diverso, decisamente più inquietante di quello dell’anzidetto Istituto, con il quale – sappiamo – si vuole far intendere che il problema italiano sia appunto il debito pubblico, senza però spiegare due o tre cosette sul debito, che pochi in realtà conoscono. […]

Perché l’Italia tradisce la sua Costituzione, aderendo al modello economico UE

Qualche giorno fa si sono celebrati i settant’anni della nostra Costituzione. Dalle istituzioni, puntuali le frasi a effetto sulla grandezza della nostra carta fondamentale e sulla necessità di tenerla viva nei cuori e nella mente dei cittadini italiani. Tutte belle parole, persino condivisibili, che però hanno il sapore della vuota retorica, poiché, purtroppo, esistono diverse […]

Immigrazionismo e Unione Europea. Una sinergia non casuale

Bisogna accogliere gli immigrati. Questo è il leit motiv dei sacerdoti del politicamente corretto nostrano, che giustifica e fonda l’ideologia immigrazionista. Eppure è indubbio che le ragioni più intime dell’immigrazionismo non sono dettate dai sentimenti di altruismo e di fratellanza universale, come la narrativa ufficiale vorrebbe farci credere attraverso le fiction e le belle testimonianze proposte […]

Perché aderendo alla UE, viviamo nella illegalità costituzionale permanente

Esiste una norma della Costituzione, l’art. 75, che se da una parte non prevede i referendum consultivi o confermativi, dall’altra non permette che i trattati internazionali vengano sottoposti al diretto vaglio dei cittadini (i referendum di ratifica). Questa è una grave lacuna democratica e costituzionale voluta proprio dal costituente e mai modificata, che di fatto […]

Iscriviti sul mio canale Telegram @ilpetulante per rimanere aggiornato sui nuovi articoli